Piante spontanee mangerecce

Lactuca viminea - (Barbetta)

Famiglia: Compositae

Habitat:

Vive nei luoghi sassosi e aridi e negli incolti, dal livello del mare fino ai 2000 metri di altitudine.

Caratteri botanici

Pianta erbacea biennale che in autunno presenta una rosetta di foglie basali caratterizzate dall'avere la lamina profondamente incisa ( foglia pennatosetta) in segmenti lineari e interi sul bordo (Fig.1). A primavera si sviluppa un fusto eretto (alto fino ad un metro), dapprima di colore verde e successivamente bianco-osseo. Le foglie del fusto formano alla base una stretta ala che decorre sul fusto per 1-2 cm. Queste foglie sono inserite sul fusto alternate e sono anch'esse pennatosette, ma via via che si sale verso l'alto del fusto diventano più piccole e intere.

Le infiorescenze (capolini) (Fig.2) compaiono in estate e sono distribuite sui lunghi rami indivisi; esse sono formate da circa 5 fiori ligulati di colore giallo che, qualche volta, presentano, inferiormente, una colorazione violacea. Il capolino presenta un involucro cilindrico di squame embricate(Fig.3).

Gli acheni  (Fig.4) sono nerastri con costolature longitudinali e portante un pappo bianco.

Parti utilizzate

Le foglie

Tempo di raccolta

Fine autunno e durante tutto l'inverno.

Uso:

Insalate miste e minestre.

la Prof...